Parco delle Cascate del Molina (VR)

Logo tuttogarda

dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca








Parco Cascate di Molina (VR)

In gita al Parco Cascate del Molina vicino al Lago di Garda sponda veronese

Come arrivare al Parco Cascate del Molina (Vr)

 Parco Cascate di Molina (VR)

Il Parco delle Cascate del Molina si trova a Fumane in provincia di Verona, in località Molina, non molto distante dal vicino Lago di Garda.

Parco Cascate Molina Si raggiunge il Parco delle Cascate in autostrada, uscendo a Verona Nord sulla A 22, quindi si continua lungo la superstrada fino alla località di San Pietro Incariano per poi arrivare a Molina.

Le più famose località del Lago di Garda lato veronese distano pochi chilometri dal parco, ad esempio: Peschiera del Garda: 34 km, Bardolino: 30 km, Lazise: 27 km.

Il Parco delle cascate del Molina è una meta ideale per una gita dal Lago di Garda, soprattutto se ci sono dei bambini e se si ama la natura.

Oltre al Parco delle Cascate si può visitare anche il borgo Molina, un bellissimo borgo medievale dalle vecchie case in pietra dove si respira ancora aria d'altri tempi.

Si può fare quindi una sosta al paese per passeggiare tra le antiche vie che conducono ai mulini e alla malga.

La malga è aperta tutte le domeniche e i giorni festivi dalle ore 13.30 alle ore 17.00 ed è possibile comprare formaggi e prodotti caseari.

Una visita alla malga può essere un'esperienza interessante per conoscere la lavorazione del latte e vedere come si fa il formaggio.


Sosta per visitare il Borgo di Molina

Parco Cascate MolinaIl borgo medievale Molina deve il suo nome ai mulini che nei secoli passati erano numerosi.

Molina è un piccolo paese della Valpolicella, immerso in una natura incontamita dove l'uomo ha saputo preservare e rispettare flora e fauna, mantenendo intatto l'aspetto del borgo.

Una visita a Molina, prima o dopo la gita al parco delle Cascate è da fare per godersi il piacere di una sosta rigenerante dove storia e natura sono ancora oggi in perfetto equilibrio.

Il paese si trova proprio nel mezzo di tre vallate circondate da boschi e roccia.

Le case sono in pietra e si respira un'aria quasi fiabesca.

Cosa vedere al Parco Cascate Molina

Il Parco Cascate del Molina è il posto ideale per fare un'escursione o una gita naturalistica.

Immerso nel verde di una lussureggiante vegetazione, tra pareti in roccia nuda, ampie caverne, cascate d'acqua sorgiva, il Parco Cascate Molina è un'oasi dove ritrovare tradizione e natura.

Tutto l'intero Parco delle Cascate di Molina occupa una superficie di quasi ottantamila metri quadrati e il territorio abbraccia l'ultimo tratto della Valle di Molina, la zona che unisce il Vaio delle Scalucce e la Val Cesara, in piena Valpolicella.

Oltre a vedere le bellissime cascate al parco di Molina si possono fare delle belle passeggiate nella natura ideali per tutti, grandi e bambini.

Forse non tutti sanno che la cantante Giorgia ha registrato parte del suo video "Quando una stella muore" proprio all'interno di questo parco.

Itinerari e percorsi del Parco del Molina

Clicca per vedere ingrandita la MappaPer visitare il Parco delle Cascate del Molina si può scegliere tra 3 percorsi di differente lunghezza e difficoltà (mappa ingrandibile a fianco).

Dopo aver acquistato il biglietto di ingresso alle casse del Parco, muniti di mappa, si può decidere quale percorso fare.

Il Percorso Verde è quello più semplice da fare, dura circa trenta minuti, è lungo 1.2 km e porta a visitare la grotta della preistoria.
Lungo l'itinerario verde del parco cascate Molina si incontrano delle zone attrezzate come aree picnic con tavoli e panche a disposizione.
Durante la passeggiata si arriva alla Cascata Spolverona e alla Cascata Nera e Cascata Verde per poi tornare verso il sito archeologico presente nel Parco Molina.

Il Percorso Rosso ha una media difficoltà e tutto l'itinerario dura circa un'ora di cammino per 2.3 km.
Oltre alle cascate che si possono vedere anche nell'itinerario verde, in questo si giunge anche alla Cascata del Doppio Covolo e alla Cascata dell'Orso.
Poi si risale il Pozzo dell'Orso, le cascate del Tombolo e Tombolino, del Marmittone, per poi concludersi al sito archeologico del parco.

L'itinerario Nero è quello un po' più difficile da fare e richiede circa un paio d'ore di passeggiata per fare in tutto 3.6 km.
Questo percorso raggiunge un punto panoramico davvero unico che dall'alto fa godere di una vista mozzafiato su tutto il parco.

Tutti i percorsi sono adatti anche ai bambini in quanto non presentano particolari difficoltà o pericoli.

Arrivare all'altalena che sfiora l'acqua della cascata è un'esperienza davvero magica!

Informazioni utili per programmare una gita al Parco Cascate Molina

Se si decide di fare una bella gita al Parco Cascate del Molina occorre prima verificare gli orari e i giorni di apertura del parco.

Il parcheggio è a pagamento ma molto economico. Meglio evitare di lasciare l'auto in zona non adibite a parcheggio per evitare multe.
Il parcheggio è grande, adatto anche a camper o pullman.

I cani sono ammessi ma vanno sempre tenuti al guinzaglio. I cani di taglia grande invece devono avere la museruola.

All'interno del Parco del Molina non si può accedere con passeggini quindi occorre sapere che vanno laschiati all'ingresso del parco.

In alcuni periodi dell'anno si possono incontrare scolaresche in gita o gruppi di bambini o di ragazzi che fanno visite guidate.

In estate e nella stagione calda all'interno del parco del Molina l'aria è più respirabile e fresca, quindi la gita è ideale anche in giornate afose.

All'interno del Parco c'è un bar e zone con toilette e aree picnic.

Orari e giorni di apertura, biglietti di ingresso

Il Parco Cascate del Molina è aperto:

- dal 1 Aprile al 30 Settembre: tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19.30 (ultimo accesso alle ore 17.30)
- dal 1 Ottobre al 1 Novembre: aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18 (ultimo accesso alle ore 16)
- dal 2 Novembre al 31 Marzo: aperto la domenica e i giorni festivi dalle ore 10.30 alle ore 15.30 (ultimo accesso alle ore 14)

Il Parco è chiuso il giorno di Natale e il 1 Gennaio. In caso di maltempo potrebbe essere chiuso.

È possibile visitare il parco delle Cascate del Molina acquistando:

- biglietto di ingresso intero: adulti con più di 12 anni
- biglietto di ingresso ridotto: bambini dai 6 ai 11 anni, accompagnatori di portatori di handicap, comitive durante la settimana con almeno 20 partecipanti
- ingresso gratuito: bambini con meno di 5 anni, portatori di handicap
- biglietto ridotto del 10%: over 60 anni, militari e appartenenti a diverse associazioni previa presentazione della tessera.

Eventi ed iniziative presso il parco Cascate Molina

Durante il corso dell'anno vengono organizzati nel Parco eventi ed iniziative particolari.

Il calendario degli eventi prevede:

- Da Giugno a Settembre si organizzano all'interno del parco Cascate Molina le Notti preistoriche.
Le date sono: Sabato e domenica 16-17 Giugno, Sabato e domenica 14-15 Luglio, Sabato e domenica 11-12 Agosto, Sabato e domenica 25-26 Agosto
- Prima domenica di Giugno: "Preistoria festival"
- Terza domenica di Luglio: "Festa delle Cascate"
- Quarta domenica di Agosto: "Festa della Solidarietà e fiera del Miele Nuovo"

Si possono organizzare anche visite ai Mulini su prenotazione, come Il Mulino dei Veraghi.
Il Mulino dei Veraghi è il più antico mulino di Molina ed è ancora oggi funzionante per macinare cereali su pietra. Si può raggiungere camminando dal paese per pochi minuti.


Parco Cascate Molina - Località Vaccarole, 37022 Molina, Fumane VR - tel. 045 772 0185



Cosa vedere sul lago di Garda

Bardolino (VR)
Brenzone (VR)
Campione (BS)
Castelnuovo (VR)
Desenzano (BS)
Garda (VR)
Gardone riviera (BS)
Gargnano (BS)
Lazise (VR)
Limone (BS)
Lonato (BS)
Malcesine (VR)
Manerba (BS)
Moniga (BS)
Nago-Torbole (TN)
Padenghe (BS)
Peschiera (VR)
Puegnago (BS)
Riva (TN)
Salò (BS)
San Felice del Benaco (BS)
Sirmione (BS)
Soiano (BS)
Tignale (BS)
Torri del Benaco (VR)
Toscolano-Maderno (BS)
Tremosine (BS)

Booking.com



dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca