Tutto su Riva del Garda (TN)  





5 Cose da non perdere a Riva del Garda

Guida turistica di viaggio di Riva del Garda (TN)

Riva del Garda come arrivare

Riva del Garda, località ad estremo nord del Lago di Garda sponda trentina, è famosa per il suo clima particolare è considerata la zona mediterranea più a nord d'Europa.
Si può raggiungere Riva del Garda in auto:
- Da Nord e da Ovest percorrere  l'autostrada A22 o la Statale 12 del Brennero, fino all'uscita di Rovereto Sud/Lago di Garda Nord; da lì imboccare la SS 240 e percorrere circa 15 chilometri seguendo le indicazioni stradali fino a Riva.
- Da Trento e da Brescia percorrere la SS45bis. Verso sud da Trento e verso nord da Brescia.
- Da sud del Lago di Garda imboccare la SS249 che costeggia la riva Veronese del lago.
Si può raggiungere Riva del Garda in autobus e treno:
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Rovereto, dove è possibile prendere il pullman diretto che porta fino a Riva.
Arrivare a Riva del Garda in aereo:
Riva del Garda è molto vicina ad alcuni dei principali aeroporti italiani: il nuovo aeroporto di Bolzano dista circa 60km, l'aeroporto Catullo di Verona 90km, il Marco Polo di Venezia 195km.

Cosa fare a Riva del Garda

Meta imperdibile degli appassionati di passeggiate ed escursioni, Riva del Garda offre forti contrasti.
Palme ed olivi crescono lussureggianti fianco a fianco, pareti di ripide montagne si tuffano a strapiombo in un lago blu cobalto, ed un vento, puntuale come l'alba ed il tramonto fa la gioia di migliaia di surfisti.
Quindi tutti gli sport legati all'acqua come il windsurf e la vela sono abitualmente praticati a Riva, arrampicate e trekking sono gli sport per i più audaci, così come altri generi di sport estremi.
Le vie del centro offrono centinaia di vetrine, un bel centro commerciale Blue Garden, caffè in riva al lago, giardini e parchi da non perdere, come quello delle Cascate del Varone.
La piazza III Novembre con i suoi bar e ristoranti è uno dei più bei salotti della città.
Gli appassionati della moto posso partire da Riva per seguire itinerari in moto avventurosi e divertenti come il giro dei tre laghi.
Chi ama invece le passeggiate a piedi o in mountain bike, a Riva del Garda ha la possibilità di scegliere fra diversi sentieri, alcuni fra i più belli d'Europa, come il Sentiero del Ponale.
Per grandi e bambini da non perdere una visita guidata alla Centrale Idroelettrica di Riva del Garda e alla vicina Centrale di Santa Massenza.
Nei mesi invernali e intorno al Natale da non perdere una visita ai Mercatini Natalizi di Arco di Trento e di tutto il Trentino.

Riva del Garda cosa vedere

Circondata dai porticati medievali, a Riva del Garda da non perdere: la piazza III Novembre che si apre sul Palazzo Pretorio, sul Palazzo Municipale del XIV secolo e sulla severa Torre Apponale.
La torre eretta nel 1220, bassa, merlata, con una porta alta sul livello del suolo, ora interrata per 3-4 metri, fu sopraelevata nel 1555, era il caposaldo della difesa cittadina, aveva ai suoi piedi i fondachi del sale e del grano, i magazzini, i banchi di cambio.
Sulla sommità, a 34 metri, svetta "l'anzolìm de la tor", simbolo della città realizzato a fine anni Ottanta.
"Bastione" è l'imponente complesso fortificato che domina la città di Riva del Garda, da sempre uno spettacolare balcone su lago, restaurato e riaperto al pubblico.
Il complesso fortificato venne costruito nei primi anni del 1500 dalla Repubblica Veneta per controllare il suo confine che arrivava fino a qui.
Dopo la sconfitta subita dai veneziani nel 1509, Riva ritorna ad essere annessa al Principato Vescovile di Trento e il Bastione perde il ruolo di fortezza restando come vedetta a controllo territoriale sulle vie di comunicazione terrestri e sugli spostamenti sul Lago.
Merita una visita la rocca di Riva del Garda, costruita nel 1124 che sorge vicino ad una pre-esistente struttura di difesa in riva al Lago.
Rimaneggiata nei secoli, l' aspetto attuale della Rocca di Riva è dovuto agli Scaligeri che, verso la metà del Trecento, assoldarono maestri muratori, probabilmente comaschi, e la trasformarono in un complesso fortificato quadrilatero circondato dalle acque, organizzato attorno a una corte e attestato su tre torri di media altezza e su un mastio più alto.
Nel 2006 il complesso della Rocca e l’annesso parco, è stato acquistato dal Comune di Riva del Garda.
Oggi la Rocca è adibita a Museo della città: MAG (Museo Alto Garda) che offre pregiate collezioni d'arte e periodiche esposizioni molto interessanti.
A Riva del Garda ci sono da visitare anche delle belle chiese.
La Chiesa dell'Inviolata è una delle più singolari costruzioni sacre di tutto il Trentino ed il più bell'esempio di architettura barocca.
Fatta costruire nel 1603 su progetto di un ignoto architetto portoghese.
L'esterno della Chiesa è semplice, a pianta quadrata, l’interno è ottagonale con cinque altari, tre porte, area a volta con affreschi e stucchi, confessionali di legno scolpito, pavimenti di marmo.
Dietro all’altare maggiore che custodisce l’immagine della Madonna miracolosa, si trovano dipinti  della scuola di Domenico Brusasorci. Nel Coro si possono ammirare affreschi ed eleganti stalli scolpiti con scene della Bibbia.
Da non perdere una visita anche alla Chiesa di Santa Maria dell'Annunziata Riva del Garda

Cosa vedere nei dintorni di Riva del Garda

Dopo aver soggiornato nella tranquilla Riva del Garda, si possono intraprendere gite nei paesi vicini e in borghi incantevoli.
Da non perdere il lago di Tenno e il suo borgo medievale Canale di Tenno.
Costeggiando il lago lungo della sponda bresciana, la famosa Gardesana Occidentale, si incontrano paesi che offrono visioni del lago davvero da brivido: Tremosine, Tignale, Campione del Garda, Limone, Toscolano Maderno, l'elegante Gardone Riviera e Salò.
Percorrendo la riva orientale, dopo le belle località venete di Torri del Benaco, Malcesine, Bardolino si può arrivare alla famosa Gardaland e gli altri parchi a tema che sono sorti nella zona.
Una gita imperdibile è quella sul Monte Baldo raggiungibile con la funivia e meta per appassionati di parapendio d'estate e di sci in inverno.




Escursioni e gite in battello da Riva del Garda

Da Riva del Garda si possono prendere dei battelli che collegano questa bella località del Nord del Lago di Garda a Desenzano, toccando i numerosi paesi della costa, compreso l'imperdibile Sirmione.
I traghetti trasportano gli autoveicoli ai porti fra cui Toscolano-Maderno, Torri del Benaco e Limone.
Dai due porti di Riva del garda partono barche di ogni genere per crociere ed escursioni molto interessanti organizzate con poche persone per godere al meglio il panorama e la navigazione.

Offerte per trovare un hotel a Riva del Garda (Link Sponsorizzati)

Booking.com



Tag: Guida turistica e storica di Riva del garda, con foto e immagini. Tourist history guide about Riva del garda, visitor information, informationen touristen





Link sponsorizzati:

Località sul lago di Garda

Bardolino (VR)
Brenzone (VR)
Campione (BS)
Castelnuovo (VR)
Desenzano (BS)
Garda (VR)
Gardone riviera (BS)
Gargnano (BS)
Lazise (VR)
Limone (BS)
Lonato (BS)
Malcesine (VR)
Manerba (BS)
Moniga (BS)
Nago-Torbole (TN)
Padenghe (BS)
Peschiera (VR)
Puegnago (BS)
Riva (TN)
Salò (BS)
San Felice del Benaco (BS)
Sirmione (BS)
Soiano (BS)
Tignale (BS)
Torri del Benaco (VR)
Toscolano-Maderno (BS)
Tremosine (BS)

Booking.com