Caricamento...

Punta San Vigilio sul Lago di Garda

Scopri Garda

Cosa sapere prima di visitare Punta San Vigilio e le sue spiaggie

Punta San Vigilio sul Lago di Garda

Punta San Vigilio sul Lago di GardaPunta San Vigilio è considerata la "Portofino del Lago di Garda".
La bellissima penisola, di proprietà dei Conti Guarienti di Brenzone, fa parte del Comune di Garda, in provincia di Verona.
Una visita a Punta San Vigilio è assolutamente da non perdere se ci si trova di passaggio sul Lago di Garda sponda orientale.
Si può decidere di raggiungere Punta San Vigilio sul Lago di Garda per fare una bella e romantica passeggiata partendo da Garda, oppure per passare una giornata nella bellissima spiaggia Baia delle Sirene, oggi chiamata Cala delle Sirene (a pagamento), per vedere l'eleganza della Villa Guarienti, la Chiesetta, il porticciolo, il Parco.
Oppure si può andare alla Punta San Vigilio per ammirare il tramonto sul Lago di Garda in uno dei più belli scorci che il Garda regala.
San Vigilio è da sempre stata considerata una penisola splendida, meta di importanti ospiti, come il Re di Napoli, Winston Churchill, il principe Carlo di inghilterra, Laurence Olivier e molti altri.

Foto di Punta San Vigilio

Come arrivare a Punta San Vigilio

Meglio raggiungere Punta San Vigilio sul Lago di Garda orientale, sponda veronese, al mattino presto o fuori stagione per evitare un eccessivo affollamento di turisti.
Si può arrivare a San Vigilio facendo una bella camminata lungolago da Garda, località sul Lago di Garda sponda veronese, in bici (evitare le citybike, meglio le mountain bike) oppure arrivando direttamente in auto.
La soluzione più bella è di arrivare a Punta San Vigilio in barca direttamente dal lago.

Raggiungere Punta San Vigilio a piedi

Si può arrivare a piedi a Punta San Vigilio, facendo una bella passeggiata da Garda.

Passeggiata verso Punta San Vigilio sul Lago di Garda

Si tratta di una camminata di quasi tre chilometri sul lungolago, ma attenzione, perché per un bel tratto la passeggiata è su fondo non asfaltato e piuttosto scomodo, soprattutto se ci sono bambini in passeggino, carozzine con disabili, persone anziane.
La passeggiata che porta alla penisola di San Vigilio dal centro di Garda non è indicata, quindi si consiglia di prendere la passeggiata sul lungolago ma, se all'inizio c'è un bel marciapiede comodo, dopo un po' questo scompare e il percorso continua quasi direttamente sulla spiaggia o sui sassi, in mezzo ad una vegetazione anche piuttosto selvaggia.
Non si può comunque dal lago raggiungere l'accesso alla Baia delle Sirene perché è a pagamento e il lungolago ad un certo punto si interrompe.

Raggiungere Punta San Vigilio in auto

Dalla strada gardesana orientale (SR249) sia in direzione nord che sud è impossibile non notare un cartello che indica Villa Guarienti e Baia delle Sirene.
In questo tratta si deve parcheggiare la macchina.
I parcheggi sono tutti a pagamento e soprattutto in alta stagione, piuttosto cari.
Se si decide invece di entrare alla Spiaggia Baia delle Sirene, il parcheggio è compreso nel prezzo del biglietto della spiaggia.
Dopo aver parcheggiato si inizia a passeggiare lungo un viale di cipressi per arrivare poi alla Villa Guarienti del Sanmicheli, che ospita eventi e matrimoni.

Cosa vedere a Punta San Vigilio

La penisola di Punta San Vigilio sul Lago di Garda è un piccolo angolo prezioso che vale sempre la pena visitare.
Il momento più bello per vedere questa penisola è al tramonto, quando il sole lentamente scompare nelle acque cristalline del Lago di Garda.

Punta San Vigilio porticciolo
Per godere in pieno della magia del posto si consiglia di evitare i mesi estivi e i fine settimana.
Occorre sapere che per entrare nel Parco, con piscina e accesso al lago, si deve pagare un biglietto di ingresso.
Un tempo Punta San Vigilio era un luogo dove "lasciare gli affari e gli affanni alla città", come si può leggere su una lapide posta sull'arco di ingresso al piccolo porticciolo.

Foto di Punta San Vigilio

Il porticciolo di Punta San Vigilio sul Lago di Garda

Il piccolo porticciolo di Punta San Vigilio accoglie i suoi visitatori con la lapide che ricorda di lasciare "gli affanni della città" al di fuori.
Dal porticciolo si può godere di un'atmosfera suggestiva che accoglie in un'unica immagine: il lago, la montagna, la sagona della Rocca di Manerba, la vista del Golfo di Salò.
Al porticciolo di Punta San Vigilio c'è un bar dove si può bere qualcosa ammirando tutta la magia del posto.
Porticcioli a Punta San Vigilio sul Lago di Garda
Non ci si deve però sorprendere se i prezzi delle consumazioni sono piuttosti alti!
Foto di Punta San Vigilio

Le spiagge di Punta San Vigilio

Si può andare a Punta San Vigilio anche solo per trascorrere una giornata in spiaggia, una delle più belle spiagge di tutto il Lago di Garda.
È utile sapere che fino alle dieci del mattino la spiaggia è in ombra.

Il parco San Vigilio con piscina, ristorante ed accesso al lago offre ogni tipo di servizio. Per info: 349 939 5748.
Si può entrare al Parco dalle ore 10 fino al tramonto.
Il biglietto di ingresso al Parco San Vigilio varia a seconda della stagione.

Prezzo in bassa Stagione dal 13 MAGGIO al 16 GIUGNO
PASS GIORNATA SINGOLA 20 €
PASS 3 GIORNI  60 €
PASS 10 GIORNI  200 €

Prezzo in Alta Stagione dal 17 GIUGNO al 3 SETTEMBRE
PASS GIORNATA SINGOLA - 25 €
PASS 3 GIORNI - 60 €
PASS 10 GIORNI - 200 €

Tutti i biglietti comprendono:
- POSTO AUTO GARANTITO E RISERVATO
- ACCESSO AL PARCO, ALLA PISCINA E AL LAGO
- LETTINO E OMBRELLONE EXTRA LARGE
- ZONE D'OMBRA NATURALI
- SPOGLIATOIO
- DOCCIA CALDA
- WIFI

Oltre alla Baia delle Sirene (oggi chiamata Cala delle sirene) magnifica spiaggia privata a pagamento, verso Torri del Benaco, c'è un piccolo lembo di spiaggia per nudisti.

Spiaggia naturista da San Vigilio verso Torri del Benaco

Vicino a Punta San Vigilio c'è una spiaggia naturista e per gay che si trova tra Punta San Vigilio, valutata come la baia più bella del lago di Garda e il lido Brancolino sotto il comune di Torri del Benaco.
Si raggiunge la spiaggia Baia delle Sirene proseguendo circa 500 mt dopo Cala delle Sirene, in fondo a destra, prima del cartello marrone Torri del Benaco si trova la spiaggia.
Spesso è molto affollata, si consiglia di arrivare presto al mattino, anche se fino alle dieci circa la spiaggia è in ombra.
Ci sono alcune piccole calette dove sistemarsi, oppure ci si può sdraiare nel grande prato.

Foto di Punta San Vigilio

Articoli correlati

Chiese
Dove trovare una parrocchia o una chiesa in zona SCOPRI

Tag: Punta San Vigilio, Garda, Come arrivare, informazioni