Riva - Sport Estremi: Base Jumping - Canyoning

Logo tuttogarda

dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca






Sport estremi a Riva del Garda (TN)

Attività sportive outdoor

A Riva del Garda in Viale Rovereto presso Villa Arici c'è LOL, live outdoor life, che con il suo team di persone esperte organizza ogni tipo di attività da svolgere all'aperto.

Dal canyoning all'hydrospeed, dal climbing al river trekking, e molto altro ancora.

Si possono organizzare feste, addio al nubilato, giornate con gli amici o semplicemente sfidare se stessi, tutto all'insegna dello sport e del divertimento all'aria aperta in una cornice, quella del Lago di Garda, davvero unica.

Per approfondimenti: LOL tel: 328 5486497

Base Jumping a Riva (TN)

Base Jumping a Dro, Riva del Garda La parete del Monte Brento, vicino alla località Dro si trova a dieci chilometri a nord di Riva del Garda, ed è la seconda parete in Europa più praticata per chi ama questa estrema forma di paracadutismo, il Base Jumping.

Si tratta di uno sport estremo molto difficile, molto impegnativo e riservato solo a paracadutisti esperti.

I praticanti di Base Jumping (Buildings, Antennas, Spans, Earth) usano lanciarsi nel vuoto da pareti ripide e spesso rocciose per poi atterrare con un paracadute.

Il Monte Brento con il suo tanto amato e temuto Becco dell'Aquila, offre a chi ama il Base Jumping circa 1200 metri di volo ed uno dei lanci più facili e frequentati al mondo.

Sport estremi: Base Jumping a Dro, Riva del GardaLa zona richiama infatti all'incirca 2000 persone ogni anno per fare questo sport estremo.

In alcune parti del mondo è riconosciuto come illegale, ma in Italia si può liberamente praticare anche se non è riconosciuto come sport ufficiale.

Occorre prestare molta attenzione, essere allenati e seguiti da personale esperto, non improvvisarsi esperti se non lo si è.


In questa zona molto frequentata e famosa in tutto il mondo, il Monte Brento, muoiono praticando il base jumping molte persone.

Si raggiunge Dro, punto per i lanci, uscendo a Trento e seguendo le indicazioni, oppure per chi viene in treno attraverso in Passo del Brennero si arriva a Trento dove c'è un bus che segue la strada per DRO - Arco - Riva del Garda.

Per chi arriva da Milano in macchina seguire l' autostrada per Verona ed uscire a Rovereto Sud, poi prendere la direzione Riva del Garda - Arco- DRO.
Base Jumping, sport estremi a Dro, Riva del GardaSport estremi: Base Jumping a Dro, Riva del Garda



B.A.S.E. Jumping Dro Monte Brento
, 10 km da Riva del Garda





Sport estremi: Canyoning a Riva del Garda

Canyoning e torrentismo a Riva del GardaDiscesa del canyon del Palvico, Discesa del Rio Nero e Torrente Albola

Una delle zone più praticate per il canyoning o torrentismo è la discesa del Palvico.

Si raggiunge questa discesa andando verso Riva del Garda e proseguire per la strada principale percorrendola per circa 2,5-3km dopo i quali ci sono dei piccoli spiazzi sia a destra che a sinistra della strada e un sentiero che scende al torrente.

Dal sentiero sul lato della strada scendere verso Storo. Il percorso comincia in modo piuttosto semplice, percorrendo il greto del fiume incontrando solo qualche salto e tuffo mai superiore ai 2 metri.

Dopo il torrente Palvico si fa più scuro e si entra in una prima forra dove c'è il primo passaggio molto divertente, uno scivolo da prendere sulla sinistra rispetto allo scorrimento dell’acqua, cercando di mantenere la discesa sulla sinistra e come si tocca l’acqua questa spingerà all’infuori tuffandoci nella vasca sottostante.

Canyoning e torrentismo lago di Garda: Rio NeroIn caso di portata di acqua consistente si consiglia di utilizzare l' ancoraggio sulla sinistra e calarsi nella vasca sottostante.

Durante la discesa si trovano alcune calate dai 15 ai 20 metri fino all' emozionante cascata finale di oltre 50 metri.

La discesa del Rio Nero è più selvaggia e meno frequentata perchè considerata più impegnativa e viene quindi proposta solo ai più esperti e in ottima forma fisica.


Canyoning e torrentismo Rio Nero - Palvico - vicino a riva del G.daLa discesa dura tra le tre e le cinque ore e i partecipanti devono essere accompagnati da una Guida Alpina. Si incontrano tuffi e scivoli lungo le forre naturali scavate dall'acqua.

In alcuni tratti più ripidi anche con salti da 5 a 50 metri e la Guida Alpina dovrà calare gli allievi con le corde, imbragati in tutta sicurezza.

Il canyon del Rio Nero, torrente che nasce poco sotto i pascoli di Tremalzo e che sfocia nel torrente Albola esattamente dove la strada statale 240 incontra la provinciale che porta a Tremalzo, dista da Riva del Garda 25 km e da Storo 10 km.

Canyoning a Riva del GardaFare canyoning lungo il Torrente Albola impegna circa 5-6 ore e prevede passaggi con la fune fino a 25 m, salti e scivoli fino a 6 m.

E' ideale per principianti solo in buona forma fisica ed esperti.

E' chiamato "Yacuzzi Canyon". Si raggiunge partendo dalla località San Giacomo, a piedi, per un sentiero che costeggia il torrente (20 minuti).

Canyoning e torrentismo sul GardaE' consigliabile l'accompagnamento di una Guida alpina.

Outdoor Planet Canyoning Localitá Caorsa 10 Affi (VR)

Zerovertigo.com

Alberto Miele - Vincenzo Di Placido
338 2722764 - 339 2153618






Tag: Guida agli sport estremi a Riva del Garda: Base Jumping e Canyoning. Extremsports Gardasee, Extreme sport Garda Lake





Località sul lago di Garda

Bardolino (VR)
Brenzone (VR)
Campione (BS)
Castelnuovo (VR)
Desenzano (BS)
Garda (VR)
Gardone riviera (BS)
Gargnano (BS)
Lazise (VR)
Limone (BS)
Lonato (BS)
Malcesine (VR)
Manerba (BS)
Moniga (BS)
Nago-Torbole (TN)
Padenghe (BS)
Peschiera (VR)
Puegnago (BS)
Riva (TN)
Salò (BS)
San Felice del Benaco (BS)
Sirmione (BS)
Soiano (BS)
Tignale (BS)
Torri del Benaco (VR)
Toscolano-Maderno (BS)
Tremosine (BS)

Booking.com



dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca