Itinerario in moto dal lago di Garda alla Valvestino: curve e panorami mozzafiato

Logo tuttogarda

dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca








In moto da Gargnano alla Valvestino


Un giro per motociclisti esperti e amanti dei tornanti

Cosa sapere sull'itinerario in moto dal Lago di Garda alla Valvestino

In moto da Gargnano alla Valvestino

Il motoitinerario proposto con partenza Lago di Garda e direzione Valvestino ha inizio a Gargnano, località del Garda che si trova sulla sponda occidentale del Lago.

Questo itinerario per motociclisti regala un tragitto sulle due ruote con panorami mozzafiato e tratti molto panoramici e si può fare tranquillamente in un fine settimana, dedicando una giornata al giro in moto e una di relax, magari al sole su qualche bella spiaggia del Lago di Garda.

L'itinerario Gargnano / Valvestino inizia sulla SP9 poi segue la strada provinciale 58 per raggiungere il Lago di Idro, poi sale verso Maniva e Passo Baremone per poi dirigersi verso Bagolino.

Tornando in direzione Lago di Garda si segue la statale 240 sul Lago di Ledro, si arriva a Riva del Garda e si percorre la gardesana occidentale per tornare a Gargnano, punto di partenza del giro in moto.

La lunghezza del percorso è di circa 150 km totali.

Il dislivello in alcuni tratti è piuttosto significativo e il percorso più difficile è il Passo del Baremone dove si incontra una pendenza minima del 9,2% e una massima del 16%, circa 22 curve a gomito, tratti di sterrato, tre gallerie buie.

È un itinerario consigliato per motociclisti esperti.

Road map del giro in moto

In moto da Gargnano alla Valvestino

Il giro Lago di Garda / Valvestino in moto, ha inizio a Gargnano, una deliziosa località che si affaccia sul Lago di Garda sponda occidentale, in provincia di Brescia.

Da Gargnano si imbocca una strada che i motociclisti più appassionati non potranno non apprezzare per le tante strette curve e per il panorama di cui si gode ad ogni tornante, spesso a strapiombo sul Lago.
In moto al Passo Maniva

La SP9 della Valvestino ha inizio dal Lago di Garda ed è una strada adatta ai motociclisti esperti.

La strada continua sulla provinciale n. 58 verso il Lago di Idro per raggiungere il piccolo paese di Anfo.

Si deve svoltare a sinistra per seguire le direzioni Maniva e la strada sale fino a raggiungere anche gli oltre 1450 metri di altitudine.

In direzione Passo di Baremone si continua a salire superando parecchie curve strette ed impegnative, per questo consigliate ai motociclisti più esperti, ma la vista mozzafiato ripaga la fatica del percorso.

La strada che raggiunge il Passo del Maniva, altrettanto emozionante e bello, è lunga circa undici chilometri tutti di tornanti anche a gomito.
Si devono fare due gallerie piuttosto buie mentre l'ultima galleria che si incontra nel percorso è quella che apre verso il Passo del Maniva, ultima difficoltà di questo tratto per le due ruote.

Dal Maniva in moto si prosegue per Bagolino, dove ci si può anche fermare per gustare il famoso formaggio Bagoss, per poi prendere la statale 240 costeggiando il piccolo ma incantevole Lago di Ledro con il suo museo delle Palafitte.

II moto itinerario continua in discesa, direzione Riva del Garda ee Strada gardesana occidentale verso il punto di partenza Gargnano, dove termina questo moto-itinerario.

Mete da non perdere lungo il moto itinerario

Il giro in moto da Gargnano sul Lago di Garda alla Valvestino e ritorno, è un percorso che in moto regala panorami davvero emozionanti e mozzafiato.

Non mancano poi mete che vale la pena visitare per una breve sosta.

Anfo e la Rocca

In moto alla Rocca di Anfo
Da non perdere sicuramente una visita in moto ad Anfo in Valsabbia con la sua suggestiva Rocca.

La Rocca di Anfo è un complesso militare fortificato che risale al millequattrocento per opera della Repubblica di Venezia e modificata più volte su volere di Napoleone Bonaparte.

La Rocca di Anfo si può visitare con la guida e l'ingresso è a pagamento.

Passo Baremone

In moto al Passo Baremone

Il Passo Baremone è un percorso naturalistico di circa 11 km ad un'altezza di 1.450 metri che attraversa la valle Sabbia e la valle Trompia tramite altri due passi, il passo di Croce Domini e il Passo del Maniva.

Da visitare sicuramente la Corna Blacca a 2.000 metri d'altitudine e il Forte di Cima Ora, un fortino della prima guerra mondiale.

I motociclisti devono sapere che al Passo Baremone c'è una pendenza minima del 9,2% e una massima del 16%.

Questo tratto dell'itinerario in moto è piuttosto difficile e consigliato ai centauri più esperti proprio perché il dislivello di altezza che si supera tocca circa i mille metri, i tornanti da oltrepassare sono circa 22 ed alcuni a gomito.

Bagolino

Bagolino: è una meta da vedere in questo itinerario in moto.

Il piccolo borgo di Bagolino regala angoli pittoreschi e botteghe dove degustare il tipico formaggio Bagoss, prelibatezza dell'enogastronomia locale.

Lago di Ledro

Il Lago di Ledro è sicuramente da vedere in quanto è uno dei laghi alpini più belli del Trentino.

Da non perdere poi il Museo delle palafitte, patrimonio dell'Unesco.

Riva del Garda

Se durante il giro in moto si ha del tempo a disposizione ci si può fermare a Riva del Garda dove si respira proprio un'aria di vacanza.

Riva del Garda è la patria dei surfisti proprio per le condizioni ideali per praticare vela e windsurf.

Ti può interessare la guida di viaggio di Riva del Garda.





Località da non perdere sul lago di Garda

Bardolino (VR)
Brenzone (VR)
Campione (BS)
Castelnuovo (VR)
Desenzano (BS)
Garda (VR)
Gardone riviera (BS)
Gargnano (BS)
Lazise (VR)
Limone (BS)
Lonato (BS)
Malcesine (VR)
Manerba (BS)
Moniga (BS)
Nago-Torbole (TN)
Padenghe (BS)
Peschiera (VR)
Puegnago (BS)
Riva (TN)
Salò (BS)
San Felice del Benaco (BS)
Sirmione (BS)
Soiano (BS)
Tignale (BS)
Torri del Benaco (VR)
Toscolano-Maderno (BS)
Tremosine (BS)

Booking.com





dove andare cosa fare dove stare salute e benessere cerca