Il Vittoriale di Gabriele D'Annunzio a Gardone Riviera

Logo tuttogarda






Il Vittoriale di G. D'Annunzio a Gardone Riv.

Come arrivare al Vittoriale

Vittoriale degli Italiani - Mappa
Il "Vittoriale degli Italiani" è una cittadella monumentale che si estende per circa nove ettari, nel Comune di Gardone Riviera.

D'Annunzio l'allestì fra il 1921 e il 1938 grazie alla collaborazione con l'architetto Gian Carlo Maroni al quale affidò il compito di chiudere le sue "memorie" in una "custodia di pietra".

In auto:
Gardone Riviera è raggiungibile dal Nord con l'autostrada del Brennero A22, uscita a Rovereto Sud, per poi raggiungere Riva e proseguire sulla SS45bis fino a Gardone Riviera. Da sud, con l'autostrada A4, uscita a Brescia Est, per poi proseguire con la tangenziale e con la SS45bis costeggiando il Lago di Garda fino a destinazione.

In treno:
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Desenzano o Brescia.


  

Disse Gabriele D'Annunzio del Vittoriale

Vittoriale degli Italiani"...io son venuto a chiudere la mia tristezza e il mio silenzio in questa vecchia casa colonica, non tanto per umiliarmi quanto per porre a più difficile prova la mia virtù di creazione e trasfigurazione.

Tutto, infatti, è qui da me creato o trasfigurato.

Tutto qui mostra le impronte del mio stile, nel senso che io voglio dare allo stile.

Il mio amore d’Italia, il mio culto delle memorie, la mia aspirazione all’eroismo, il mio presentimento della Patria futura si manifestano qui in ogni ricerca di linea, in ogni accordo o disaccordo di colori.

...Ogni rottame rude è qui incastonato come una gemma rara.
La grande prova tragica della nave "Puglia" è posta in onore e in luce sul poggio, come nell’oratorio il brandello insanguinato del compagno eroico ucciso.

...Tutto qui è dunque una forma della mia mente, un aspetto della mia anima, una prova del mio fervore."

 

Cos'è il Vittoriale degli Italiani

Vittoriale degli Italiani - PanoramicaIl Vittoriale non è semplicemente una dimora dove Gabriele d'Annunzio visse i suoi ultimi anni,ma un vero e proprio museo in cui sono contenute reliquie, ricordi, cimeli e tracce del suo "esagerato" vivere.

Il 4 Settembre 1917 il poeta vola sul Lago di Garda e scrivi alcuni versi commossi:

"Tutto è azzurro, come un'ebbrezza improvvisa, come un capo che si rovescia per ricevere un bacio profondo. Il lago è di una bellezza indicibile."

Il Governo Italiano che ha espropriato nel 1918 il proprietario Henrich Thode, l'affida a D'Annunzio, che vuole fare di questa dimora il luogo dove "riporvi i resti dei miei naufragi" con l'accordo che questa tornerà allo Stato Italiano dopo la sua morte.

D'Annunzio, il vecchio, fantasioso poeta-guerriero, costruisce intorno al suo mito una piccola città museo. Servizio fotografico sul Vittoriale.



Gabriele D'Annunzio al Vittoriale

Gabriele d'AnnunzioEntro queste mura D'Annunzio visse gli ultimi 16 anni della propria esistenza, scrisse, meditò, si interrogò sulla propria vita, pianse la perduta giovinezza e la discesa inesorabile del tempo.

Visse rinchiuso nella penombra della sua villa, poiché a causa di una ferita all'occhio era divenuto foto fobico o semplicemente da buon esteta non voleva accettare l'onta della decadenza del suo volto.

Sperava di ingannare con l'oscurità i sensi e vivere nuovamente quel vigore che ancora sentiva.

Scriveva negli ultimi giorni della sua vita..."Io resto con il nulla che mi sono creato...La passione in tutto.

Desidero le più lievi cose perdutamente, come le più grandi. Non ho mai tregua"





La cittadella del Vittoriale

La Cittadella di Gabriele D'Annunzio è immersa nel verde di giardini e parchi, ben tenuti e aperti al pubblico, che si estendono su una superficie di circa 11 ettari e preservano l'immagine di quel locus amoenus tanto cara al Poeta.

Vi si accede dal lato destro della Prioria, la casa di D’Annunzio, lussuosa costruzione dall'antica facciata settecentesca che propone un percorso iniziatico nelle sue innumerevoli stanze, fra presenze simboliche che sottolineano il valore sacrale della casa.

All'esterno della casa troneggia la mole di pietra e di ferro della Nave Puglia, con la prua in direzione dell’Adriatico, l’Auditorium, il Mas, il Mausoleo, ispirato ai tumuli funerari di etrusco-romani e la Torre San Marco.

Orari, prezzi, ingressi: ... segue a pag. 2







Tag: Guida sul Vittoriale di D'Annunzio a Gardone, con foto e immagini. Tourist guide about Vittoriale, visitor information, informationen touristen







Copyright

2015 I nostri diritti riservati
Autore: Nicoletta Spelta

Contatto

Per qualsiasi esigenza scrivi a: